logo APE
acea numero verde

DELIBERE AEEG


Riferimenti Normativi | Regime Fiscale | Delibere AEEG


Dal momento che l'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, istituzione preposta alla regolazione del settore gas metano, nell'ambito delle disposizioni emanate ai fini della tutela del cliente finale, ha anche stabilito i requisiti base delle condizioni contrattuali e di qualità commerciale del servizio di vendita del gas ai clienti finali, unitamente ad altri aspetti aventi particolare impatto sul rapporto di fornitura, per quanto Acea Pinerolese Energia operi in conformità a detti requisiti, si è considerato importante rendervi pubblica diffusione nell'ambito dei riferimenti normativi di interesse per i clienti, ai fini dei principi di trasparenza e correttezza professionale che guidano la politica commerciale e di relazione con la clientela della nostra Società.


In merito alla normativa vigente emanata dall'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, di particolare impatto sul rapporto di fornitura e quindi di maggior interesse per il Cliente Finale risultano:

  1. Adozione di misure preventive e ripristinatorie nei casi di contratti e attivazioni non richiesti di forniture di energia elettrica e/o di gas naturale (Delibera 153/2012/R/com del 19/04/2012)
  2. Disposizioni per l'assicurazione ai clienti finali civili del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali (Delibere AEEG N° 191/2013/R/gas del 09/05/2013 e N° 473/2013/R/gas del 31/10/2013)
  3. Modalità applicative del regime di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale sostenuta da clienti domestici economicamente svantaggiati, definite ai sensi del Decreto Legge 29 Novembre 2008, N° 185, convertito in Legge con modificazioni dell'Art. 1 della Legge 28 Gennaio 2009, n° 2 (Delibera AEEG ARG/gas 88/09 del 06/07/2009)
  4. Regolazione della qualitą dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale (Delibera AEEG 164/08 e s.m.i.)
  5. Individuazione dei fornitori di ultima istanza per i clienti finali di gas naturale (Delibera AEEG 221/07)
  6. Regolamento delle attivitą di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas (Delibera AEEG 40/04 e s.m.i.)
  7. Condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali attraverso reti di gasdotti locali (Delibera AEEG 229/01)

top


Regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale

La qualità dei servizi di vendita di gas naturale ai clienti finali sono principalmente regolamentati dalla seguente normativa:

  • Delibera AEEG N° 164/08 del 18/11/2008 "Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale (TIQV)";
  • Delibera AEEG N° 199/08 del 23/12/2008 "Modifiche ed integrazioni all'Allegato A alla deliberazione 18 novembre 2008 - ARG/com 164/08 recante " Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale (TIQV)".

Per i dettagli di tale normativa, si rimanda ai testi ufficiali delle Delibere, sopra riportate come collegamento e comunque reperibili nel Sito Internet dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas; nel seguito si riporta una sintesi dei requisiti di qualità previsti, per utilità e pronto riferimento per il cliente: Requisiti di Qualità ai sensi del TIQV (file -pdf); le statistiche aggiornate di Acea Pinerolese Energia relativamente ai requisiti di qualità previsti sono consultabili all'interno delle specifiche sezioni del Servizio Clienti.

top


Individuazione dei fornitori di ultima istanza per i clienti finali di gas naturale

Ai sensi dell’articolo 1, comma 46, della legge 23 agosto 2004, n. 239/04:

top


Regolamento delle attività di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas 

Le disposizioni che regolamentano le attività di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas sono contenute nella seguente normativa:

Delibera AEEG N° 40/04 del 18/03/2004 "Adozione del regolamento delle attività di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas".

Delibera AEEG N° 40/2014/R/gas del 06/02/2014 "Disposizioni in materia di accertamenti della sicurezza degli impianti di utenza gas: modifiche ed integrazioni alla deliberazione 18 marzo 2014, n° 40/04”.

Si è considerato utile - nell'ambito dei riferimenti normativi di interesse per i clienti - dedicare una parte all'informazione sui contenuti e requisiti della Delibera N° 40/04 dell'Autorità e s.m.i. , in quanto tale provvedimento prevede alcuni adempimenti, in parte a carico dell'utente, in parte a carico della Società di Vendita, ed in parte a carico della Società di Distribuzione del Gas, che devono essere ottemperati a seguito della richiesta di attivazione di forniture di gas dal 01/04/2007 per impianti nuovi e dal 01/07/2014 per impianti esistenti ma soggetti a modifiche, in assenza dei quali non è possibile procedere con l'attivazione della fornitura.

Per i dettagli di tale normativa, si rimanda ai testi ufficiali delle Delibere, sopre riportate come collegamento e comunque reperibili nel Sito Internet dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas; nel seguito si riporta una sintesi per utilità e pronto riferimento per il cliente, contenente la procedura applicata per l'accertamento nonchè la documentazione da presentare da parte del cliente finale:
pdfProcedura e documenti per accertamento ai sensi delle Delibere 40/04 e 40/14
.

top


Condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali attraverso reti di gasdotti locali

Le condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali sono principalmente regolamentati dalla seguente normativa:

Delibera dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas N° 229/01 del 18/10/2001 "Adozione di direttiva concernente le condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali attraverso reti di gasdotti locali, ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera h), della legge 14 novembre 1995, n. 481" e s.m.i.

Ai sensi della Delibera n. 229/01 dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas e s.m.i., sono previste specifiche disposizioni in materia di:

  • Lettura del Gruppo di Misura (contatore) e fatturazione dei consumi,
  • Pagamento della bolletta, morosità del cliente e sospensione della fornitura,
  • Rateizzazione del pagamento dei corrispettivi per la vendita di gas,
  • Forme di garanzia,
  • Reclami (*)
    (*) NOTA: Per quanto concerne i reclami, si evidenzia che le relative modalità di inoltro e le procedure di gestione da parte del Fornitore sono state ulteriormente regolamentate dal Testo Integrato della regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale" (Delibera dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas N° 164/08 e s.m.i.), sopra citata.

A dimostrazione del rispetto da parte di Acea Pinerolese Energia delle disposizioni vigenti in materia di condizioni contrattuali, si evidenzia che gli adempimenti e gli obblighi previsti a carico ed in capo al Fornitore - fatte salve, se e ove previsto, eventuali limitate eccezioni, in ogni caso contrattualmente specificate - costituiscono parte integrante delle Condizioni Generali del Contratto per la somministrazione continua di gas metano in uso presso la nostra Società.

Per i dettagli di tale normativa, si rimanda al testo ufficiale della Delibera, sopra riportata come collegamento e comunque reperibile nel Sito Internet dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, così come altre delibere di riferimento concernenti le condizioni contrattuali:

top


Per ciascun argomento, è possibile reperire le principali informazioni necessarie, unitamente all'eventuale documentazione di guida/supporto nonchè agli eventuali rimandi ai siti istituzionali di riferimento. In ogni caso, nella Sezione Links sono riportati i collegamenti diretti alle Home Page dei principali Siti Istituzionali di settore, ivi incluso il Sito dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas o di altri Organi citati, quale ad esempio il Comitato Italiano Gas.

Nei Servizi On Line (Sezione Servizio Clienti), invece, sono riportati, ove applicabile o necessario, i corrispondenti dettagli operativi relativamente all'applicazione della normativa citata nell'ambito del rapporto di fornitura con la nostra Società.

top